Museo di Pignaca

Eraldo Monzeglio - terzino - al Bologna dal 1926 al 1935

Eraldo Monzeglio, classe 1906 - alessandrino di Vignale Monferrato, ceduto dal Casale al Bologna dal 1926/27 vi rimase fino al 1934/35 prima di essere ceduto alla Roma per desiderio - si dice - di Benito Mussolini. 252 presenze e 4 reti in rossoblù dove vinse il titolo di campione d'Italia nel 1929 e due Coppe dell'Europa Centrale nel 1932 e 1934. Nel suo periodo bolognese vinse anche il Campionato del Mondo del 1934. Si ripetè nel 1938 quando ormai vestiva di giallorosso. In Nazionale giocò la bellezza di 35 partite (un'enormità per l'epoca). Terzino marcatore formò con Gasperi una coppia di terzini insuperabili. Monzeglio si ritirò dall'attività agonistica nel 1939 e in seguito divenne un pregiato tecnico
allenndo squadre dell'importanza di Roma, Como, Juventus, Sampdoria e Napoli. Morto a Torino nel 1981.

Commenti

Aggiungi un commento

Non sono presenti commenti. Scrivi il primo commento.

  •  

Visita Veloce

Lingua preferita

Download Photo