Museo di Pignaca

Fausto Landini - ala sinistra - al Bologna dal 1971 al 1975

Fausto Landini, aretino di San Giovanni Valdarno - classe 1951, ala sinistra. Il Bologna lo prelevò dalla Juventus dove Fausto non riuscì a mantenere le promesse calcistiche di Roma, dove esordì giovanissimo nel 1968. Fratello del terzino interista Spartaco, venne identificato come Landini II° come da abitudine dell'epoca. Alto e dinoccolato, estremamente altruista, formò nei primi anni '70 un binomio fortissimo sulla fascia sinistra insieme a Fedele. La spinta dei due fece la fortuna di Savoldi al centro dell'attacco. Tanto importante in fase di sostegno alla squadra quanto poco prolifico in zona gol, 13 reti complessive nelle sue 76 presenze in campionato. Fu ceduto all'Ascoli nel 1975 dove giocò pochissime partite a causa di un infortunio che Fausto subì quando ancora giocava nel Bologna e per questo motivo non mancarono le polemiche da parte dell'Ascoli.

Commenti

Aggiungi un commento

Non sono presenti commenti. Scrivi il primo commento.

  •  

Visita Veloce

Lingua preferita

Download Photo