Museo di Pignaca

Jozsef Nagy - allenatore - al Bologna nel 1932-33

Jozsef Nagy, ungherese, classe 1892, da famiglia nobile (lui era Barone), calciatore di ottimo livello nel suo paese - l'Ungheria - ritenuto negli anni '30 depositario della scienza calcistica. Nagy arrivò in Italia, alla Pro Vercelli, dopo aver allenato la nazionale svedese. Dopo 4 stagioni a Vercelli fu ingaggiato dal Bologna dove rimase per il campionato 1932/33 prima di finire al Genoa e poi ancora in Svezia. A Bologna partì benone guidando la squadra in un ottimo inizio di campionato, squadra che aveva vinto la sua prima coppa Europa nella stagione precedente. Nel corso della stagione tuttavia i risultati del Bologna e impegni del tecnico con al Fderazione, fecero in modo che il tecnico ungherese fosse sostituito prima da Geppe Della Valle e poi da Achille Gama che assunse la guida del Bologna nelle ultime 11 partite di campionato.

Commenti

Aggiungi un commento

Non sono presenti commenti. Scrivi il primo commento.

  •  

Visita Veloce

Lingua preferita

Download Photo