Museo di Pignaca

1944 (25 agosto) - Il bombardamento di Piazza Saffi e del Palazzo delle Poste

Interessante piego comunale spedito da Bertinoro il 18 agosto 1944, indirizzato a Forlì. Affrancato in emergenza con 10c "recapito autorizzato". Sul recto è stata cancellata a mano l'indicazione "DEL RE" accanto al destinatario "Procuratore". Inoltre sul timbro violetto risulta eliminata la dicitura "REGIE" unitamente allo scudo savoiardo, enrambi scalpellati. La lettera a causa delle difficoltà contingenti
giunse a Forlì solamente tre giorni dopo, in data 21 agosto.
Il medesimo piego, fu poi rispedito a Bertinoro, da Forlì (timbro violetto "POSTE Repubblica Sociale Italiana Procura di Stato FORLI'"), in data 25 agosto 1944; quello stesso giorno, era un venerdì di mercato, ebbe luogo il secondo bombardamento per imponenza nella città di Forlì da parte degli Alleati. Colpita al cuore, in Piazza Saffi dove subirono danni il Palazzo delle Poste e San Mercuriale. In Piazza Saffi morirono 150 persone. Probabilmente il piego rispedito fu timbrato prima delle 9,45 ora dell'inizio del bombardamento.

Commenti

Aggiungi un commento

Non sono presenti commenti. Scrivi il primo commento.

  •  

Visita Veloce

Lingua preferita

Download Photo